Più di 40 bambine e bambini oggi, domenica 11 novembre, ricevono in dono il Vangelo di Gesù.

Un gesto molto semplice: i bambini si presentano davanti alla comunità al termine della celebrazione eucaristica e ad uno ad uno P. Gabriele consegna un piccolo vangelo. Una brevissima preghiera conclusiva, un applauso da parte della Comunità, una foto ricordo… .

Tutto qui? Sì, tutto qui. Ma in questo semplice gesto si nasconde un significato molto importante. Questi bambini hanno iniziato da poco più di un mese il cammino di catechesi che li condurrà al momento di sperimentare l’amore di Dio che ama, accoglie e sempre perdona attraverso il sacramento della Riconciliazione. Al momento di incontrare Gesù come cibo, nutrimento per la propria vita nel sacramento della Comunione. Al momento della scelta cristiana nel sacramento della Confermazione. Al momento di continuare il cammino di formazione umana e spirituale nei gruppi del dopo Cresima.

All’inizio di questo cammino ecco il Vangelo di Gesù per iniziare a conoscere l’Amore più grande della nostra vita: GESU’ e attraverso di lui Dio nostro PAPA’. Vogliamo aiutare questi bambini a scoprire piano piano come è fatto Dio, questo nostro Papà che da sempre ci ha amato, ci ha voluto all’esistenza ed è sempre accanto noi con il suo amore. Vogliamo aiutare questi bambini a capire che se vogliono conoscere come è fatto Dio, il modo più bello e più vero è quello di leggere il Vangelo perché in ogni pagina Gesù ci parla del Papà suo e nostro, Dio.

Auguri bambine e bambine per il vostro cammino e qualche volta ringraziate il Signore e le vostre catechiste che vi accompagnano con delicatezza e amore.

Da parte mia e della Comunità un grazie grande per la vostra dedizione, per la vostra passione e pazienza, per il dono del vostro tempo e del vostro  amore. Grazie perché in questi piccoli accogliete, amate e servite Cristo.

(P. Gabriele)