Il Salvagente - la Parola di Dio

Nella nostra vita ci sono dei momenti in cui abbiamo l’impressione di non farcela più: siamo stanchi, affaticati, delusi e amareggiati ... ci sembra di affogare. Ed ecco qualcuno ci lancia un salvagente e la vita ritorna a scorrere in noi.

Il salvagente per tanti momenti faticosi a livello spirituale è la Parola di Dio: ci dà una mano, ci illumina, ci incoraggia, ci sostiene. E’ Gesù stesso che ci viene incontro mostrandoci la sua bellezza e il suo fascino.

Nel nostro cammino quaresimale siamo chiamati anche noi ad essere salvagente per le persone che ci stanno accanto attraverso un gesto di accoglienza, di rispetto, di aiuto, un sorriso, una stretta di mano

Oggi contempliamo Gesù trasfigurato, Gesù che mostra il suo vero volto, bellissimo, da incanto. I discepoli per un attimo hanno la possibilità di vedere la bellezza di Dio, una bellezza che sosterrà i discepoli nel momento in cui stanno per affogare di fronte alla morte di Gesù. Questa bellezza sarà il loro Salvagente.

Signore Gesù,

aiutaci a guardare la nostra vita con i tuoi occhi.

Come i discepoli, non sempre comprendiamo le tue parole,

ma abbiamo fiducia in Te Gesù.

Nei momenti bui tu porti la luce,

nelle difficoltà tu sei il nostro salvagente.

Insegnaci ad incontrarti ogni giorno nella preghiera

perché quando stiamo con Te ci sentiamo al sicuro.

Rendici capaci di portare al nostro prossimo la luce della speranza,

dacci il coraggio di essere noi stessi la corda di salvataggio

per chi ha bisogno di aiuto.

Amen.