Il Timone - la Conversione
Tutti noi sappiamo che ogni imbarcazione ha bisogno di un timone per seguire una rotta stabilita. Senza timone si corre il rischio di girare sempre intorno senza arrivare mai alla meta.
Nel veliero che ci sta conducendo alla Pasqua c'è Gesù che ha sal-damente in mano il timone. Lui conosce perfettamente la meta, lui è un esperto capitano che conosce ogni insidia del mare, dalle tempeste, ai venti burrascosi, alle secche. Lui conosce perfettamente la nostra vita, i nostri momenti di difficoltà, di scoraggiamento, di fatica e di stanchezza. Lui sa come "tirarci fuori" da queste situazioni. Con lui al timone siamo sicuri.
Forse la cosa migliore da fare è affidare a lui la guida della nostra vita. A volte incontriamo capitani che ci promettono di guidarci sicuri e felici, ma scopriamo poi che non è vero, che era una illusione.
In questo periodo "esoneriamo" allora tutti coloro che vogliono prendere in mano in qualche modo la nostra vita e proviamo a lasciare il timone a Gesù. Scopriremo che lui non ci delude

Signore,
com’è facile perdere di vista le cose importanti,
smarrire la strada, ambire a facili traguardi!
Tu ci ricordi che la vita è un bene prezioso
e ogni giorno va vissuto in pienezza.
Aiutaci a seguire la tua rotta Gesù,
guida la nostra vita sulla via della verità
e perdonaci ogni volta che dubitiamo di Te.
Amen