Grazie per la bellissima Pasqua che ho vissuto con voi.

 

Grazie a voi giovani e meno giovani del coro che con amore, passione e sobrietà ci avete portati con il canto a immergerci e a gustare la storia della nostra salvezza per giungere ad inebriarci dello splendore di Cristo risorto. 

Grazie per il tempo che avete dedicato e donato nelle prove.

Grazie soprattutto per la vostra passione, il vostro entusiasmo, il vostro cuore.

 

Grazie a voi persone umili e silenziose chi avete preparato la chiesa, dalle pulizie alla sistemazione dei fiori: una stupenda pennellata per un quadro semplice ma nello stesso tempo affascinante.

 

Grazie a voi catechiste/catechisti che durante la Quaresima avete saputo coinvolgere i bambini e i ragazzi nel cammino verso la Pasqua. Ho notato con vero piacere che ognuno cercava di dare il meglio di sé con disponibilità e competenza: e i risultati si sono visti.

Grazie per il tempo e l’amore donato.

 

Grazie a voi genitori che ogni domenica accogliete e accudite ai bambini più piccoli facendoli sentire parte della nostra comunità.

 

Grazie a voi ragazzi più grandi del gruppo Giovanissimi per aver partecipato ogni domenica accanto e accompagnando i bambini.

 

Grazie a voi chierichetti che con impegno ed entusiasmo vi dedicate al servizio nelle varie celebrazioni superando tante volte la fatica o altri interessi.

 

Grazie anche a voi Frati per la vostra disponibilità nell’accogliere le persone soprattutto nel sacramento della Riconciliazione.

 

Grazie perché sento di far parte di una comunità viva che vuole crescere e maturare, capace a volte di lasciare strade sicure per accogliere le ispirazioni e la guida dello Spirito Santo.

 

Grazie!

P. Gabriele