Camposcuola - Notizie

Come ogni anno la nostra parrocchia propone due campi scuola estivi per i nostri ragazzi suddivisi per fasce di età. Il campo scuola è un appuntamento importante che ogni anno ci diamo per completare la formazione cristiana proposta nell’anno pastorale ma soprattutto vuole essere un momento speciale per i nostri ragazzi per imparare a stare assieme ed a condividere momenti unici.
Come l’anno scorso saremo ospitati nella “Casa Immacolata di Lourdes” presso il nostro convento di S. Pietro di Barbozza, immersa nel verde delle colline di Valdobbiadene (TV).

 

Campo “Post-Cresima e Giovanissimi”

(2a e 3a media, superiori)
da domenica 7 luglio a sabato 13 luglio 2019

Campo “Elementari”
(3a, 4a e 5a elementare, 1a media)
da sabato 24 agosto a sabato 31 agosto 2019

 

Il Costo per l’intera settimana sarà di 170,00€ (150,00€ per i fratelli, per eventuali situazioni particolari vi invitiamo a parlare con il parroco), a breve verrà organizzata una riunione con tutti i dettagli tecnici e logistici aperta a tutti gli interessati. Per ulteriori informazioni potete fare riferimento al parroco p. Gabriele. 

“…Non si vede bene che con il cuore.

L’essenziale è invisibile agli occhi.”

Quali sono gli ingredienti per fare un buon camposcuola? 30 ragazzi entusiasti, 1 sacerdote dal passo svelto, 2 cuoche eccezionali, 1 tuttofare sempre disponibile, 5 animatori con tanta buona volontà e infine (tanta) pazienza, voglia di divertirsi e spirito d'avventura quanto basta.

Il contorno perfetto a questi straordinari ingredienti? Un cielo sempre azzurro, la bella casa dell’oratorio di Sutrio e gli ancor più belli spazi circostanti, dove tra verdi prati ed ampi spazi si sono potute trascorrere delle fantastiche giornate di gioco e di riflessione.

Il tema del camposcuola di quest'anno è stato “Il Piccolo Principe”: a partire dall'avventura del nostro curioso eroe, abbiamo infatti potuto sviluppare tanti temi: l'amicizia, la libertà, la responsabilità... Con l’aiuto degli animatori e del parroco, i ragazzi hanno potuto meditare e poi condividere il frutto delle loro riflessioni, disponendo il loro cuore all’ascolto reciproco; i momenti di preghiera, la celebrazione penitenziale e quella eucaristica sono stati vissuti da tutti con lo spirito più consono.

Ma non sarebbe un vero campo se non ci fossero anche i giochi all’aria aperta: e ce ne sono stati tantissimi quest’anno! Da quelli più semplici e conosciuti, come il calcio e la pallavolo, a quelli che solo in pochi conoscevano ma che tutti hanno subito imparato ad amare, come la pallamano; senza dimenticarsi di alce rossa, bandierina cinese o il preferito di tutti: stratego! Ogni sera c’era poi in programma un’attività diversa: un film, il cruciverba, il rischiatutto, i giochi musicali e le scenette, che hanno allietato le nostre serate, prima del meritato riposo notturno.

Per concludere, passo ai ringraziamenti: la bella esperienza di questo campo non sarebbe stata possibile senza voi genitori, che avete scelto di mandare su in montagna con noi i vostri figli; ma non saremmo stati così bene senza il contributo delle nostre splendide nonché bravissime cuoche, Anna e Luciana, e a quello di Silvio, un jolly ideale in ogni situazione; e oltre a quello rivolto agli animatori/catechisti Anna, Antonella, Monica e Flavio, il più grande grazie per la bella riuscita del campo va al nostro Padre Tiberio, la cui gentilezza, bontà e capacità di ascolto rimarranno sempre nei cuori di tutti noi.

Grazie di cuore a tutti e... All’anno prossimo!

Amerigo

 

Gli articoli e le foto relativi ai camposcuola sono visibili solo dopo aver fatto l'accesso al sito.

Per accedere e/o registrarsi tornare alla Home.