La storia della pecorella smarrita e del Pastore buono che la va a cercare rivissuta sul Carso (Cava Maruccelli Omar) in mezzo ad un gregge di pecore, da un gruppo di bambine e bambini, assieme ai loro genitori, per celebrare la loro PRIMA CONFESSIONE. Una serenità e una gioia indescrivibili trovarsi immersi nella natura tra amici per vivere la festa del perdono, l’incontro con il Pastore Buono che in ogni momento della tua vita, quando ti allontani da LUI, ti viene a cercare non per sgridarti, non per punirti, ma per prenderti con dolcezza sulle sue spalle e portarti a casa perché sa che solo con LUI tu puoi stare bene anche se non sempre ne sei convinto.

E’ bello scoprire che c’è un Pastore (GESU’) che ti vuole bene e che ti vuole aiutare a cambiare, a migliorare, a correggere tante piccole cose della tua vita non con le regole, le minacce e le punizioni, ma solo con l’AMORE.

“Io ti voglio bene, ti dice Gesù, non so fare altro che amarti e perdonarti sempre, sempre. E’ perché ti amo che tu sei capace di tornare a me e chiedere scusa”.

E’ bello scoprire e vivere un DIO così: ti infonde tanta serenità e gioia, ma nello stesso tempo ti impegna e ti responsabilizza. Non è giusto approfittare di questo amore così bello e gratuito.

Un grande grazie alle catechiste che con amore, dedizione ed entusiasmo hanno preparato le bambine e i bambini a vivere nella gioia questo momento.

Un grazie a voi bambine e bambini con le vostre famiglie

(P. Gabriele)